PROSSIMI EVENTI

Zucca_Bertagnina.jpg

Sagra della

2021

COMUNICAZIONE UFFICIALE

SAGRA DELLA ZUCCA BERTAGNINA 2021

Siamo lieti di comunicare che la Sagra della Zucca Bertagnina 2021 verrà realizzata, nella consueta data della seconda domenica di ottobre (10.10.2021).

Seguiranno a breve tutte le informazioni per le adesioni degli espositori ed il programma degli eventi previsti.

Viste le più recenti disposizioni sarà possibile realizzare la fiera lungo le strade del paese.

Tuttavia, per una ripartenza in sicurezza la fiera sarà di dimensioni più contenute senza però inficiare la grande qualità e varietà di espositori presenti.

MODALITÀ DI ACCESSO

Non saranno presenti varchi di accesso con controllo green pass, ma resta obbligatorio il possesso della certificazione verde (green pass) per i visitatori.

Le autorità competenti potranno effettuare controlli a campione ed applicare le sanzioni previste ai trasgressori.

“L’obbligo di possedere una certificazione verde COVID-19 per accedere agli spettacoli aperti al pubblico, stabilito dall’articolo 5 del decreto-legge n. 52 del 2021, a seguito della modifica 2 introdotta dall’art. 3 del decreto- legge n. 105 del 2021, si riferisce a luoghi che consentono, per la loro conformazione, di limitare l’ingresso da parte degli spettatori (sale teatrali, sale da concerto, sale cinematografiche, locali di intrattenimento e musica dal vivo e altri locali o spazi anche all’aperto).

L’obbligo di possedere una certificazione verde COVID-19 non si applica, invece, nel caso in cui gli eventi si svolgano in luoghi all’aperto privi di specifici e univoci varchi di accesso, come ad esempio in piazze, vie o parchi pubblici, a cui possono accedere anche soggetti per fini diversi da quello di assistere all’evento che non è quindi destinato ad un pubblico predefinito e contenuto in spazi dedicati in modo esclusivo all’evento stesso.”

Dunque, l’obbligo di essere muniti di green pass per accedere a sagre e fiere locali non è escluso, ma è rimesso alla responsabilità dei visitatori esserne provvisti quando tali eventi si svolgano all’aperto in spazi privi di specifici e univoci varchi di accesso, come, ad esempio, nelle piazze e vie pubbliche.

Gli organizzatori, pubblici o privati, degli eventi, devono informare il pubblico, con apposita segnaletica, dell’esistenza dell’obbligo della certificazione verde COVID-19 per accedere alla fiera o sagra in questione, ma qualora il visitatore, in caso di controlli, sia trovato non munito di green pass, sarà solo questo ad essere sanzionato, e non l’organizzatore che abbia rispettato l’obbligo informativo.